(IN) Netweek

MILANO

Scorre su facebook il D’Agostino pensiero

Share

Un profilo come tanti, pieno dei luoghi comuni della rete. Ma anche delle foto di due bellissimi figli. Cosa mai avrà provocato il corto circuito nella testa di Gianni D’Agostino ? La rabbia per il posto di lavoro perso può spingere a premeditare un omicidio? E di privare i propri figli dell’affetto della nonna per un pugno di gioielli? Anche gli inquirenti sono rimasti sconcertati dalle confessioni della coppia che ha ucciso rispettivamente la mamma e la suocera, e proprio sul profilo facebook sono apparsi gli insulti e le invettive dei parenti e degli amici di Termoli, la città di origine della famiglia. Così scrive la cognata a Daniela Albano : “Mi fai schifo, ti auguro di marcire in galera, mi vergogno di essere tua cognata e di avere un fratello così” . E ancora “Non so davvero se preferirei che tu marcissi li dentro oppure vederti uscire presto. Ogni giorno esce un pezzo di verità e mi fai sempre più ribrezzo: sei davvero imbarazzante! Se solo torno indietro con i ricordi a quando eravamo più piccole non riesco davvero a capacitarmi di quanto sei cambiata e di che schifo di essere sei diventata, che delusione per quei genitori che ti guardano da lassù e che vergogna sarai per quelle povere creature che per colpa tua chissà come cresceranno… Anche se a questo punto mi viene da dire che forse e me lo auguro troveranno persone migliori” . Durissimo anche il commento di un amico di Gianni sul suo profilo: “non ci sono commenti, sono rimasto senza parole Gianni per quella cazzata che avete fatto tu e tua moglie... vergognatevi povera signora nn voglio neanche immaginare come vi siete divertiti... MOSTRI MOSTRI dovete morire senza acqua e senza mangiare...” . Dal profilo di Daniela pochi messaggi e qualche sogno, come quello che rivela la sua passione per il gioco d’azzardo: “…che domani si lavora… che palle! Quando vivrò di qualcosa di sostanzioso faccio un bel winforlaif (Win for life, ). Non so come si scrive a non prendetemi in giro se l’ho scritto male. 6mila euro per 20anni quella sì che è una bella vincita. Buonanotte a tutti. Ciaoo” . Più presente della compagna Gianni, in cui monta progressivamente la rabbia per la situazione personale dopo la perdita del posto di lavoro. Ne ha per tutti, soprattutto per i politici, e condivide a ripetizione post principalmente tratti dal profilo facebook “Le perle di un pirla”. Gli piacciono Anna di Marzo, i Frozen Soul, i film dell’orrore e la pagina non ufficiale che appoggia il Movimento a Cinque Stelle di Beppe Grillo ..

Leggi tutte le notizie su "Il Giornale dei Navigli"
Edizione digitale

Autore:ces

Pubblicato il: 24 Gennaio 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.