(IN) Netweek

CORSICO

Inaugurata la nuova RSA “Naviglio Grande” Dopo il taglio del nastro, un workshop sulla terza età e il concerto di solidarietà per Accumoli

Share

Più di 200 persone, una traghettata sul Naviglio e una giornata di solidarietà per Accumoli. Sabato scorso, a Corsico, è stata inaugurata la nuova RSA “Naviglio Grande” di via Alzaia Trento 1. A presenziare, tra gli invitati, la consigliera delegata del sindaco di Accumoli, Gabriella Del Marro: in occasione del taglio del nastro della struttura infatti Protezione Civile, attraverso le parole del coordinatore Vito Petita, ha ribadito l’impegno del sud-ovest milanese verso il comune reatino, colpito dal sisma nell’agosto del 2016. Grazie alla raccolta fondi coordinata dalle Amministrazioni comunali di Corsico, Assago e Buccinasco, infatti, ad Accumoli sarà realizzato un centro socio-ricreativo.

LA PRIMA PARTE DELLA GIORNATA: IL TAGLIO DEL NASTRO E IL WORKSHOP “FERMIAMO IL TEMPO”

La giornata è iniziata presto, al mattino. I rappresentanti delle istituzioni del sud ovest milanese, in compagnia della consigliera delegata Del Marro, hanno raggiunto Corsico dalla nuova Darsena di Milano, con un battello della Navigli Lombardi. Dopo il pranzo, a tagliare il nastro sono stati gli amministratori delegati di Gruppo Gheron e Med Services, Sergio Bariani e Massimo Bariani, in compagnia del sindaco di Corsico Filippo Errante e l’assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera. Il taglio, però, è stato effettuato materialmente da un’ospite speciale: la signora Irma, che vive nell’adiacente RSA “Il Naviglio” da più di un anno. Dopo la visita della struttura, caratterizzata dall’esposizione dei quadri impressionisti di Renoir, Monet e Van Gogh, Sergio Bariani ha anche aperto il workshop “Fermiamo il tempo: nuovi servizi per la terza età”: “Oggi è una giornata di festa e di solidarietà. Riteniamo di essere fortunati a poter operare in una regione capace di valorizzare l’intraprendenza imprenditoriale, come la Lombardia, e in un Comune come Corsico che ha sostenuto fin da subito la realizzazione di questa nuova RSA”. L’incontro, organizzato da Gruppo Gheron e Med Services, ha visto l’intervento del primo cittadino corsichese e dell’assessore lombardo.

Filippo Errante ha sottolineato la velocità con la quale i lavori sono stati conclusi (“Si tratta di una residenza importante per i servizi che elargisce e per l’arricchimento del nostro territorio: oggi, nel sud-ovest, l'anziano è al centro”), mentre Giulio Gallera ha evidenziato l’importanza della commistione pubblico-privato: “Riteniamo che per progredire privato e pubblico non possano correre da soli: là dove il privato innova e il pubblico garantisce, viceversa, si possono creare le condizioni per trovare risposte efficaci e innovative. In tal senso, quello della RSA ‘Naviglio Grande’ è un esempio di successo”. Il workshop, che ha visto anche gli interventi di Ettore Politi, Germana Erba (tutor dei gruppi di supporto psicologico gratuiti, offerti da Gruppo Gheron e Med Services nella RSA “Baggio”, a Milano), Gianni Ghidini e Massimo Reichlin, è stata chiuso da Massimo Bariani: “Il nostro obiettivo è di offrire un servizio eccellente e strutture all’avanguardia, senza mai dimenticare il legame con il territorio”.

LA SECONDA PARTE DELLA GIORNATA: IL CONCERTO DI GIGI CIFARELLI

La giornata si è chiusa con il concerto di solidarietà del cantante jazz Gigi Cifarelli, dedicato ad Accumoli. Qui, di fronte a una platea di un’ottantina di persone, è stato realizzato, infatti, un collegamento audio con il sindaco del Comune reatino Stefano Petrucci che, insieme alla consigliera delegata Gabriella Del Marro, ha “ringraziato di cuore per la grandiosa dimostrazione di affetto e di solidarietà dimostrata dalle persone e dai Comuni impegnati nella raccolta fondi”: oltre agli enti promotori, anche Opera, Pieve Emanuele e Lacchiarella.

Leggi tutte le notizie su "Il Giornale dei Navigli"
Edizione digitale

Autore:ces

Pubblicato il: 19 Maggio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Si parla di:



Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.