(IN) Netweek

CORSICO

67ª edizione del Salone di Francoforte 2017: grandi marchi assenti ma importanti novità  di prodotto

Share

A causa delle assenze di rilievo - FCA (Fiat, Alfa Romeo e Jeep), Volvo, Peugeot, Ds, Infiniti, Nissan e Mistsubishi - Francoforte 2017 correva seriamente il rischio di presentarsi come un flop o quasi e invece a chiusura della manifestazione emergono interessanti osservazioni a partire dalle novità di prodotto - ma in modo particolare per le tendenze di mercato che sono emerse e che vanno a consolidarsi.

In primo luogo quella che risalta con assoluta evidenza è la “rivincita dei SUV” destinata sicuramente a cambiare sempre più a ritmo accelerato, il panorama e non solamente in Italia.

Le numerose nuove proposte che si sono messe in luce riguardano la composizione del classico Segmento “B” che si nutre ormai di molte invasioni nel segmento superiore invadendo l’area delle berline con le armi di una caratterizzazione stilistica generalmente molto seducente, di una disponibilità di spazio largamente più generosa e di dotazioni di sicurezza e di interconnettività, praticamente a livello premium.

Parliamo di: BMW X3 e X7, Citroen C3 Aircross, Dacia Duster, Ford Ecosport, Honda CRV Hybrid, Hyundai Kona, Jaguar e-Pace e i-Pace, Kia Stonic, Lexus NX, Mazda X5, Opel Grandland, Porsche Cayenne, Seat Arona, Skoda Karoq, SsangYong Rexton, Toyota C-HR Concept, VW T-Roc, per finire con le cinesi Chery Exeed e Tiggo e Wey XEV e VVT.

Si sono messi in mostra una ventina di nuovi modelli con il primato di una presenza cinese in prima linea per un attacco al mercato europeo che non tarderà a venire.

Insieme al segmento B e C “sotto attacco” rischiano molto, in termine di tipologia, anche le station wagon e le monovolume che si avviano a diventare una razza in estinzione.

Leggi tutte le notizie su "Il Giornale dei Navigli"
Edizione digitale

Autore:ces

Pubblicato il: 06 Ottobre 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.