(IN) Netweek

CESANO BOSCONE

Spazio di via Trento, arriva il nuovo bando: FabLab e Coworking

Share

Punta sull'innovazione e sulla condivisione dei saperi il nuovo bando indetto dall'amministrazione Negri di Cesano Boscone, per affidare la struttura polifunzionale di via Trento 12. Lo spazio infatti, nelle intenzioni del Comune, ospiterà anche attività di FabLab e Coworking.
A renderlo noto è l'Ufficio Stampa dell'amministrazione comunale in un comunicato, dove l'assessore alle politiche per i giovani Valeria Mulas spiega: "Viviamo un momento di forte ricerca di socialità, in una civiltà sempre più votata all'isolamento, e di formazione continua, ma nello stesso tempo Cesano Boscone ha nelle proprie peculiarità la presenza di grandi esperienze di umanità legate ai disabili e ai migranti: per questo ritengo che quello spazio debba, per avere successo, porsi come HUB di integrazione da una parte, di divertimento da un'altra e includere proposte di lavoro-formazione come Coworking e FabLab, che tanto successo stanno avendo nella vicina Milano".
I FabLab (Fabrication Laboratory) sono piccole officine artigianali dove si realizzano dispositivi tecnologici oppure oggetti più comuni utilizzando, ad esempio, stampanti 3D e macchine a taglio laser. Il Coworking è la condivisione del medesimo spazio lavorativo da parte di liberi professionisti, ideale anche per creare sinergie e connessioni.
Con il nuovo bando, la struttura di via Trento vuole porsi come una risorsa per i giovani e per il territorio, sia favorendo l'aggregazione e la socializzazione giovanile, sia stimolando la produzione di eventi e attività socio-culturali e musicali e anche la formazione professionale tramite corsi e approfondimenti. Intende inoltre essere luogo di incontro e scambio tra generazioni, attraverso la gestione e la realizzazione di attività culturali e di intrattenimento, con l'obiettivo di potenziare l'offerta nel territorio di eventi artistici, mostre, cineforum, musica dal vivo, ecc.
"Il centro polifunzionale", spiega ancora nel comunicato l'assessore Mulas, "deve rimanere uno spazio di socialità e di crescita dedicato ai giovani. È da questo assunto che siamo partiti, pur nell'analisi dell'insuccesso dei precedenti bandi di concessione d'uso, rivalutando le finalità, ma non il target di destinazione".
Lo spazio, di circa 350mq ha già un bar al suo interno e si affaccia su un parco, con relativo parcheggio. Il bando comunale, la cui scadenza è alle ore 11 del 7 febbraio 2018, è disponibile sul sito istituzionale www.comune-cesano-boscone.mi.it nella sezione "bandi e avvisi".

Leggi tutte le notizie su "Il Giornale dei Navigli"
Edizione digitale

Autore:dad

Pubblicato il: 10 Gennaio 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.