(IN) Netweek

CESANO BOSCONE

Inquinare meno significa pagare meno: arriva l'ecocalendario

Share

In tutte le abitazioni di Cesano Boscone ha preso il via oggi la distribuzione dell'"Ecocalendario 2018" realizzato dall'amministrazione comunale, in cui sono specificati i giorni di raccolta dei rifiuti e vengono forniti alcuni consigli per una corretta differenziazione. Nei prossimi giorni verranno dati porta a porta anche i sacchetti in mater-bi per la raccolta dell'umido.
A Cesano Boscone, la raccolta differenziata, secondo i dati dello scorso ottobre, ha raggiunto il 63%, permettendo così all'amministrazione comunale di ridurre ancora del 4% la prossima TARI relativamente alle utenze domestiche, dopo il taglio del 17% dello scorso anno.
"Abbiamo ancora tanta strada da fare ma siamo nella direzione giusta. So che fanno notizia le etichette, le sanzioni, l'abbandono dei rifiuti. E so anche quanta fatica, prima di tutto cerebrale, richieda una corretta separazione", sottolinea il sindaco Simone Negri, che prosegue: "Grazie agli sforzi e alla cura dei cesanesi nell'ultimo anno la nostra percentuale di differenziazione è cresciuta e per la prima volta ha superato il 60%. Pensate che qualche anno fa oscillavamo tra il 53 e il 54%".
Un risultato che nasconde cifre enormi, secondo il primo cittadino: "Non solo circa 500 tonnellate di scarti che vengono riciclati e non finiscono nell'ambiente, ma anche, grazie ai minori costi di smaltimento e ai proventi della vendita, un risparmio di quasi 100mila euro".
Nel calendario quest'anno sono stati pubblicati tutti i loghi presentati al concorso delle scuole primarie e secondarie di primo grado, che ha poi visto come vincitore il "CinghialAlbero", la mascotte che accompagna la campagna di comunicazione sulla raccolta differenziata.

Leggi tutte le notizie su "Il Giornale dei Navigli"
Edizione digitale

Autore:dad

Pubblicato il: 09 Gennaio 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.